Eliminazione ruggine con gli ultrasuoni


La rimozione di ruggine e di strati di ossidazione su acciaio ossidabile, materiali ferrosi e corpi da fusione in ghisa è l’esigenza di diversi settori, tra questi il settore dei componenti per oleodinamica, degli stampi per pressocolata leghe e dello stampaggio articoli in plastica,  delle produzioni di valvolame e raccorderia idraulica prima della fase di zincatura.

La ruggine si forma negli stampi causata dai gas derivanti da materie plastico fuso, ma anche dai Distaccanti utilizzati sulle impronte delle figure, da olio bruciato e dalle temperature di fusione di leghe leggere come di materieali plastici i cui vapori sono tossici e corrosivi le superfici in acciaio.

Nell’oleodinamica invece troviamo diversi componenti, tra questi i distributori multivia, che sono in ghisa e per questo motivo sono ad alto pericolo di arrugginire, ossidandosi anche in pochi minuti.

L’ossigeno presente nell’aria è la causa principale di ossidazione in un reparto, l’acqua e l’umidità incrementano il deterioramento delle superfici ossidabili dei materiali ferrosi.

Le macchine di pulizia digitale con ultrasuoni pulsati sono le attrezzature più adatte per pulire immediatamente pezzi contaminati da ruggine.

Nello specifico si utilizzano i nostri detergenti protettivi serie Ultra-D77, V5 liquid e V5 801, a media temperatura.

Per le operazioni di sbiancatura rapida invece è consigliato il detergente Ultra DM3 per ottenere una rapida eliminazione dell’ossido e passare subito a risciacquo con acqua e protezione con liquido dewatering V5.

barra forata per oleodinamica

Disincrostazione ruggine ed eliminazione ossido su ferro con il lavaggio ultrasonoro